Essere

ESPERIENZA PSICoCORPOREA DI RITRATTO FOTOGRAFICO E TERAPEUTICO

È un’esperienza psicocorporea e fotografica in presenza rivolta a donne e uomini che desiderano ascoltarsi, esprimersi e raccontarsi attraverso il potere della fotografia.

Ascoltarsi: entrare in contatto con se stessi, “vivere” e accogliere le sensazioni che emergono nel presente attraverso una pratica di meditazione.

Esprimersi: dare voce a se stessi attraverso il linguaggio del corpo, dare un significato alle espressioni, alla postura, alla gestualità e a tutti quegli elementi che ti caratterizzano.

Raccontarsi: Spazio interno ed esterno si intrecciano creando un “luogo sicuro” nel quale potrai ritrovarti ed esprimerti silenziosamente e senza timore del giudizio attraverso la fotografia.

L’ambiente e i suoi elementi – che tu sceglierai – diventeranno essi stessi parte integrante della scena.

storie_introspettive_8
^
Desideri esprimere il tuo mondo interiore attraverso il linguaggio del corpo?
^
Vorresti raccontare il tuo Essere attraverso dei ritratti fotografici espressivi?
^
Senti il bisogno di “vivere” un’esperienza dal valore meditativo e terapeutico?
^
Desideri esprimere te stessə in modo autentico e spontaneo attraverso la fotografia?
^
Vorresti lasciarmi scrutare la tua Anima e catturare le emozioni più profonde del tuo Essere?
COSA PREVEDE “ESSERE”?

Il servizio include:

– Un questionario introspettivo 

Riceverai un questionario dal valore introspettivo e, per me, anche conoscitivo.

Alla fine del questionario troverai un esercizio di scrittura terapeutica attraverso il quale poterti allenare alla consapevolezza di te.

Ti chiederò inoltre di realizzare una Vision board della storia e del messaggio che vuoi raccontare.

Ritengo che questa modalità di lavoro sia un modo più immediato per cominciare ad entrare in connessione con te stessə.
 

Il percorso è così organizzato:

  • Incontro (online o presenziale) di analisi introspettiva e visiva della durata di 1h.

analisi introspettiva: discuteremo insieme delle emozioni da elaborare e delle sensazioni da ascoltare durante la pratica corporea

analisi visiva: creeremo una vision board della tua immagine e di ciò che vorrai esprimere durante il servizio fotografico.
Entreremo in connessione e capiremo insieme come meglio raccontare il tuo messaggio. Discuteremo anche dei dettagli da includere, come ad esempio location scelte, ora di scatto, oggetti di scena, outfit da usare, emozioni che vuoi trasmettere e il tipo di editing che desideri.

 

  • Pdf riepilogativo contenente tutti i dettagli dell’incontro di analisi visiva-introspettiva e progettazione: emozioni, pensieri e sensazioni si trasformano da parole a immagini simboliche.
    Qualche giorno dopo ti invierò una moodboard d’ispirazione per mostrarti in anteprima il mood delle fotografie che andremo a creare.
  • Incontro presenziale con duplice esperienza: 
  1. Consulenza di counselling psicologico a mediazione corporea (circa 30 minuti) 
  2. Realizzazione del servizio fotografico (durata di circa 1h)
  • Consegna tramite galleria privata delle immagini editate in formato digitale (minimo 10), in alta risoluzione, entro 30 giorni lavorativi.
COSA C'E' DA SAPERE?
Prima dell’esperienza psicocorporea e fotografica, è necessario:

1. Compilare e consegnare il modulo privacy e trattamento dati personali via email prima dell’inizio del percorso.
2. Allegare la copia fronte retro della carta di identità o di un documento in corso di validità. Seguirà invio fattura proforma.
3. Effettuare il pagamento prima dell’appuntamento e comunicare l’avvenuto pagamento.
Seguirà invio fattura per l’onorario.

4. I ritratti verranno realizzati all’aperto (zona Massa e limitrofe) o nella sede ritenuta idonea.

QUANTO COSTA?
  • Il servizio ha un costo di 345€ (include 2% ENPAP e 2€ di bollo)
    A questo costo si sommano eventuali spese di trasferta per servizi realizzati oltre i 30km da Massa
  • È obbligatorio versare un acconto di 100€ alla firma del contratto
  • Gli incontri sono scaricabili come spesa sanitaria, esente di IVA
QUAL È LA DIFFERENZA CON IL PERCORSO DI RITRATTO TERAPEUTICO?
Il servizio “Essere” – Esperienza psicocorporea di ritratto fotografico e terapeutico:

    • è rivolto a donne e uomini
    • è un’esperienza singola e non un percorso intensivo
    • prevede di lavorare su un singolo argomento “a tua scelta”
    • non include un’incontro di analisi psicologica e fotografica delle immagini prodotte
BONUS
Riceverai una stampa a tua scelta in fine-art, formato 30×45.

QUAL È IL VALORE DI “ESSERE”? 

E’ un’esperienza molto intensa in cui corporeità ed espressività si incontrano.

Durante l’intera esperienza l’attenzione sarà rivolta verso il tuo corpo, sulle “sensazioni” che proverai nel presente, su “come” si esprimerà, su “come” esso stesso diventa veicolo del tuo “Essere” attraverso gestualità, espressioni e postura.

FA PER TE SE:
  • Credi nel potere espressivo e terapeutico della fotografia
  • Senti il bisogno di “vivere” un’esperienza dal valore meditativo e terapeutico
  • Vuoi dare un significato alle tue espressioni, alla tua postura del corpo, alla tua gestualità
  • Desideri esprimere te stessə in modo autentico e spontaneo dando voce e ascolto al tuo corpo
NON FA PER TE SE:
  • Non ti va di “lasciarti andare” e raccontarmi la tua storia
  • Cerchi un percorso che ti permetta di lavorare nel profondo, forse il servizio Anime può fare al caso tuo!
  • Cerchi fotografie INTERAMENTE in posa
  • Non ami il mio stile fotografico

Qualsiasi cosa io possa dire, sarebbe solo riduttiva.
Non trovo un aggettivo adatto a descrivere la poesia e la delicatezza con cui trasmette le emozioni attraverso le sue fotografie.

Carlotta

chi sono

Ciao, sono Silvia!

Credo fortemente che l’unione tra fotografia e psicologia sia un connubio perfetto per facilitare l’incontro con se stessi a più livelli.

Il mio amore per la fotografia nasce proprio dalla necessità di dare un senso al mio vissuto, alle mie incertezze e angosce.
Per anni avevo smesso di ascoltare me stessa, oscurando il mio potere.

Il potere della fotografia mi ha permesso di non rimanere a galla ma di immergermi lentamente per scoprire e vedere “oltre” e “dentro” di Me.

Proprio perché ho vissuto tutto questo anche io, e so come ci si sente, ho deciso di fare della mia passione e del mio percorso di studi la mia professione.

Il mio perché è guidare Te nel tuo viaggio di trasformazione: ti auguro di diventare consapevole del tuo sentire e di riprendere contatto con il tuo potere interiore per trasformarti in ciò che realmente sei.

Ti auguro di non rimanere a galla ma di immergerti lentamente per scoprire e vedere oltre e dentro di Teproprio come ho fatto io.

Pin It on Pinterest